Riferimenti normativi

Più attenzione al tuo rendimento.
L’obiettivo primario dell’efficienza energetica nell’ambito industriale è quello di ridurre in modo continuativo l’energia consumata e i costi a essa associati.
Occorre quindi migliorare il rapporto tra servizi, merci, energia prodotti e l’energia consumata (Direttiva 2006/32/CE).

Rendimento =servizi + merci + energia prodotti
energia consumata

In un’organizzazione industriale o terziaria strutturata, l’efficientamento deve essere effettuato in modo continuativo, coordinato e interattivo. È quindi necessario un approccio sistematico che coinvolga l’organizzazione su più livelli.

Le linee guida.
Per rispondere a questa esigenza è nato lo standard UNI CEI EN ISO 50001:2011 “Sistemi di gestione dell’energia – requisiti e linee guida per l’uso”- che si integra efficacemente con i sistemi di qualità ISO 9001 e ambientale ISO 14001.
Così come per gli altri sistemi di management, lo standard ISO 50001 prevede una fase di pianificazione (inclusa la misura), di intervento, di controllo dei risultati e di azione per attuare attività di miglioramento continuo.

Miglioramento continuo – Ottimizzare l’utilizzo dell’energia

  • Pianificare
    Stabilire la baseline degli utilizzi energetici
  • Progettare
    Costruire il modello energetico e stabilire gli EnPI’s: Energy Performance Indicators
  • Intervenire
    Introdurre opportune modifiche
  • Analizzare
    Misurare e analizzare i dati
  • Migliorare
    Intervenire per l’efficentamento energetico

Lo standard ISO 50001 sollecita anche l’installazione di un Energy Management System, prerequisito fondamentale per restare competitivi grazie a un risparmio di costi e risorse.

Il processo di miglioramento continuo dell’Energy Management System, descritto per mezzo del modello Plan-Do-Check-Act (ciclo di Deming), può realizzarsi solo tramite la raccolta e l’analisi costante dei dati energetici più importanti.

Queste funzionalità sono ottenibili grazie a synergy, il software di supervisione ed energy management web based che consente di monitorare e gestire l’impianto elettrico in modo semplice ed efficace. Con synergy è infatti possibile effettuare un’accurata revisione dei dati energetici e una precisa valutazione degli Energy Performance Indicators (EnPI’s).

Modello del sistema di gestione dell’energia secondo UNI CEI EN ISO 50001: 2011

  • Politica energetica:
    definizione di obiettivi, risorse, investimenti e pianificazione per il raggiungimento dell’efficientamento.
  • Pianificazione energetica:
    identificazione ed implementazione delle attività di miglioramento energetico da porre in essere in virtù anche degli obiettivi stabiliti dalle normative di legge.
  • Attuazione e funzionamento:
    messa in opera delle attività di miglioramento secondo lo scheduling dato dalla politica energetica.
  • Verifica:
    controllo delle performance raggiunte tramite un continuo monitoraggio con un sistema di misura e analisi con riferimento a quanto previsto dalle normative specifiche.
  • Sorveglianza, misurazione e analisi:
    creazione di una baseline (punto di partenza), identificazione delle utenze principali, definizione di EnPI’s (Energy Performance Indicators), confronto tra consumi effettivi e previsti in virtù dell’anagrafe energetica.
  • Non conformità, azioni correttive:
    rilievo del mancato rispetto delle attività o dei risultati programmati con conseguente intervento per il ripristino dell’attività corretta e il raggiungimento degli obiettivi.
  • Audit interno del Sistema Gestione Energetica:
    attività di diagnosi della “salute” energetica dell’organizzazione attuata secondo la normativa europea UNI CEI EN 16247-1/2/3/4.