Azionamenti a velocità variabile – VL

Schema02

L’efficienza dell’azionamento
è 25% superiore rispetto al valore
di riferimento della classe IE

Gli azionamenti a velocità variabile giocano un ruolo importantissimo nell’ambito della gestione dell’energia perché permettono di controllare il motore elettrico in modo efficiente:

  • riducendo i picchi di assorbimento durante l’avviamento
  • minimizzando la potenza reattiva dovuta allo sfasamento tra tensione e corrente
  • regolando la velocità del motore.
In particolare, nelle applicazioni in cui deve essere mantenuta costante una grandezza fisica, come la pressione dell’acqua o dell’aria, il controllore PID integrato all’azionamento gestisce il motore elettrico alla velocità più opportuna in base alle effettive richieste del carico, fermandolo quando non necessario.

L’efficienza dell’azionamento è 25% superiore rispetto al valore di riferimento della classe IE.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Gamma

Schema02

VLB3

  • Alimentazione trifase 400…480VAC
  • Potenze motori trifase 0,4…110kW (400V)
  • Conformi alla norma IEC/EN 61800-3, cat. C2
  • Display LCD con descrizione completa dei parametri di programmazione.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Integrazione con synergy

Tutte le famiglie di azionamenti a velocità variabile presenti nel catalogo LOVATO Electric hanno integrata l’interfaccia di comunicazione RS485 con protocollo Modbus-RTU utilizzabile per interfacciarsi direttamente con synergy.
Tramite synergyè possibile monitorare importanti grandezze come:

  • giri del motore
  • frequenza a cui il motore è pilotato
  • stati di allarme

Schema02
MAGGIORI INFORMAZIONI